High Line

Posted by Manuel |11 Apr 12 |

Son passati ormai nove giorni dal mio rientro in Italia, ma il mio pensiero è ancora costantemente legato al mese appena trascorso nella grande mela. Ancora in me è vivo il ricordo di ogni momento passato in quella città.
Con questo articolo volevo ricordare la High Line. Era la domenica del 25 marzo e dopo uno splendido pranzo consumato al ristorante italiano Quinto Quarto giù nel Village di cui ho già ampiamente parlato, siamo tornati al residence a vedere una partita assai noiosa e per me poco interessante, Juventus Inter. Da buoni Italiani non si può non vedere una partita di campionato. Finita la partita non sapendo cosa fare abbiamo preso io, il Dubo, Dani e Giuliano e abbiamo deciso di andare alla scoperta di questa famosa strada sopraelevata. Abbiamo preso la solita metro sotto il residence la linea E verso Downtown e siamo scesi alla 14ma st. Percorrendola verso west si arriva nel quartiere chiamato Chelsea e Meatpacking. Il quartiere in e molto modaiolo. Alla vista però appare un vecchio quartiere dove presumibilmente in passato erano collocate molte fabbriche e capannoni di stoccaggio, essendo vicino all’ Hudson e quindi in via di sviluppo. Ad un certo punto camminando ti imbatti in questa sopraelevata dove in passato passava il treno, ma ora elegantemente asfaltata è diventata una gran passeggiata, consigliabile alle coppie all’ora del tramonto. Ah alle 7pm chiude. Si estende all’incirca dalla 30ma st. a Ganservoort st. Il panorama da questa strada è incredibile si può vedere il New Jersey e un sacco di edifici storici molti dai quali sono stati ristrutturati e trasformati in abitazioni, con dei loft pazzeschi. Per non parlare del solito skyline di New York sempre e comunque molto suggestivo.
Ma forse le immagini potranno dirvi di più.


No Responses

You must be logged in to post a comment.